Difesa Servizi - l'azienda chiude il bilancio 2020 con 51.3 mln di euro di fatturato

 

DIFESA SERVIZI: L’AZIENDA CHIUDE IL BILANCIO 2020 CON 51,3 MLN DI EURO DI FATTURATO IN NETTO INCREMENTO RISPETTO AL 2019, PARI AL 61% IN PIÙ

Il Ministro della Difesa Lorenzo Guerini destina 1,5 MLN di euro degli utili alla Sanità Militare per far fronte all'emergenza del Coronavirus

Guerini: “Un altro risultato che dimostra l’impegno della Difesa a 360 gradi, e un segnale tangibile di ripresa e di speranza per il futuro del Paese. Difesa Servizi è una realtà che ha raggiunto risultati sorprendenti nonostante la pandemia. Per questo voglio ringraziare l’Amministratore Delegato, la governance e tutti gli uomini e le donne dell’Azienda in cui operano – voglio ricordarlo - personale militare e dipendenti civili del Dicastero”

Roma 14 maggio - Chiuso e approvato con 51.315.924 di euro di fatturato il bilancio di Difesa Servizi S.p.A, società per azioni con socio unico il Ministero della Difesa, che opera come soggetto giuridico di diritto privato per la gestione economica di beni e servizi derivanti dalle attività istituzionali del Dicastero.

La società ha retrocesso alla Difesa parte delle risorse incassate, per un valore complessivo di circa 46 MLN di euro. Il 46% in più, rispetto allo scorso anno.
Gli utili ammontano a 3.266.121. Il Ministro della Difesa Lorenzo Guerini, in quanto azionista unico della Società, ha destinato 1,5 MLN di euro degli utili a favore della digitalizzazione del Servizio Sanitario Militare per far fronte all'emergenza Coronavirus.
“Un altro risultato che dimostra l’impegno della Difesa a 360 gradi, e un segnale tangibile di ripresa e di speranza per il futuro del Paese. Difesa Servizi è una realtà che ha raggiunto risultati sorprendenti nonostante la pandemia. Per questo voglio ringraziare l’Amministratore Delegato, tutta la governance e tutti gli uomini e le donne dell’Azienda in cui operano – voglio ricordarlo - personale militare e dipendenti civili del Dicastero” ha dichiarato il Ministro.
La società costituita nel marzo 2010, come organo in house della Difesa, è stata iscritta nel registro delle imprese di Roma nel marzo del 2010 e ha iniziato ad operare nel secondo semestre del 2011. L’Amministratore Delegato Fausto Recchia: “Mi unisco alle parole del Ministro della Difesa, e con l’occasione voglio ringraziare tutto il personale di Difesa Servizi che durante quest’anno non si è risparmiato e ha lavorato con determinazione per ottenere questo risultato. Ringrazio inoltre tutte le aziende con cui lavoriamo quotidianamente che credono nei nostri progetti. Difesa Servizi S.p.A. rappresenta uno strumento organizzativo innovativo, attraverso cui è possibile perseguire una gestione efficace ed efficiente delle risorse e delle attività non direttamente legate all’operatività delle forze armate. La Società è sempre cresciuta negli anni, a conferma della bontà della sua azione che registra continui risultati positivi”.

La Società opera secondo gli indirizzi strategici e i programmi stabiliti, con decreto del Ministro della Difesa, di concerto con il Ministro dell’economia e finanze. 
Innovativa nel suo genere, si caratterizza per due principali caratteristiche: il modello organizzativo, di matrice comunitaria - “in house providing” - e per gli obiettivi, cioè reperire risorse aggiuntive per l’Amministrazione, e attuare una gestione razionale degli asset. 
La Società colloca sul mercato una serie di beni, servizi e prestazioni. Prevede la gestione economica, esclusa l’alienazione, degli immobili e dei beni patrimoniali, la valorizzazione ambientale di strutture militari ai fini della produzione di energia derivante da fonti rinnovabili; la promozione e gestione economica delle attività e dei servizi resi a terzi dalle Forze Armate nei settori meteorologico, sanitario, merceologico, geo-cartografico, della foto-riproduzione aerea e satellitare; la valorizzazione dei brand attraverso la concessione in uso temporaneo a terzi, a titolo oneroso dei marchi, delle denominazioni,  e dei segni distintivi delle Forze Armate; la promozione e fatturazione delle attività, dei servizi e delle prestazioni di carattere tecnico, anche connesse all'attività industriale e produttiva del Dicastero e l’ affiancamento all’industria nazionale nell’ambito delle operazioni internazionali.