MENU Ico tricolore

Risorse Immobiliari

La valorizzazione degli immobili della Difesa è un asset fondamentale di Difesa Servizi S.p.A. che è deputata alla gestione economica, esclusa l’alienazione, degli immobili e dei beni patrimoniali per i quali sia stato conferito apposito mandato.

La missione dell’Area è quella di favorire l’incontro tra gli operatori del mercato e il mondo della Difesa affinché le risorse immobiliari che possiedono una marcata vocazione all’impiego duale (militare e civile) possano essere rigenerate creando valore per il Paese e per i soggetti economici coinvolti. Tale attività costituisce un esempio virtuoso di come la Difesa, oltre alle missioni istituzionali, contribuisca alla crescita economica, sociale e culturale dei territori, favorendo la rigenerazione urbana, lo sviluppo di buone pratiche e della buona amministrazione.

 

Immobili disponibili

Gli strumenti concessori previsti dalla normativa vigente, consentono di sviluppare e valorizzare il patrimonio immobiliare pubblico in uso al Ministero della Difesa, attraverso l’affidamento a primari operatori privati, selezionati con procedure ad evidenza pubblica e dotati di idonei un periodo di tempo commisurato al raggiungimento dell’equilibrio economico-finanziario del piano degli investimenti e della connessa gestione, e comunque non eccedente i 50 anni, a fronte della loro riqualificazione, riconversione funzionale e manutenzione ordinaria e straordinaria.
Attraverso lo strumento della concessione, l’investitore privato non grava il proprio business plan dei costi per l’acquisto degli immobili che rimangono di proprietà pubblica, mentre lo Stato, oltre ad incassare un canone per l’intera durata della concessione, risparmia gli oneri improduttivi di vigilanza, custodia, messa in sicurezza, manutenzione e riattiva nel contempo circuiti virtuosi di trasformazione urbana e sviluppo territoriale.
Alla scadenza della concessione, il Ministero della Difesa rientra nella piena disponibilità degli immobili concessi in uso, con l’acquisizione di ogni trasformazione, miglioria, addizione e accessione ad essi apportate.

Progetti

Riqualificazione e riuso

VALORE PAESE ITALIA – FARI

Gestione economica per sviluppo di funzioni turistico ricettive e/o culturali

Scopri di più
Riqualificazione e riuso

Turistico-Ricettivo - Senior Housing

Gestione economica per sviluppo di funzioni turistico-ricettive o di senior housing in diverse località

Scopri di più
Centri sportivi e/o ricreativi
Riqualificazione e riuso

Centri sportivi e/o ricreativi

Gestione economica per sviluppo di centri sportivi o ricreativi

Scopri di più
Riqualificazione e riuso

Poli Logistici

Gestione economica per sviluppo di poli logistici

Scopri di più
Riqualificazione e riuso

Depositi carburanti

Gestione economica per sviluppo di depositi carburanti

Scopri di più
Riqualificazione e riuso

altre risorse immobiliari

Sedimi la cui destinazione d’uso può essere oggetto di proposte completamente svincolate dalla destinazione d'origine

Scopri di più
 

Iniziative in Partnership

Valore Paese Italia è il progetto promosso da Agenzia del Demanio con il Mic, Enit, Difesa Servizi SpA e dai partner istituzionali che supportano l'iniziativa: Ministero dell’Ambiente, Ministero delle Infrastrutture, Ferrovie dello Stato, Fondazione FS, Invitalia, Ifel, Istituto per il Credito Sportivo, Anas e Anci. L'iniziativa mira a recuperare e valorizzare il patrimonio pubblico coniugando turismo, cultura, ambiente e mobilità dolce, attraverso la sinergia di tutte le istituzioni coinvolte, insieme per fare rete intorno al rilancio del settore turistico italiano.
E’ un progetto trasversale e integrato che, anche alla luce della crisi economica generata dall’emergenza sanitaria degli ultimi mesi, mira a potenziare l'offerta turistico-culturale e a valorizzare i luoghi in senso diffuso tramite l'ideazione e la realizzazione di circuiti nazionali di eccellenza a sostegno del Sistema Italia. Si tratta di progetti turistico-culturali legati alla mobilità lenta e sostenibile, lungo i quali valorizzare i patrimoni immobiliari pubblici.
Sulla scia di alcune iniziative che sono già state avviate in passato, Valore Paese Italia è il risultato di una visione comune strategica tra le amministrazioni pubbliche e ha l’obiettivo di attivare iniziative complesse, a carattere nazionale, attraverso la creazione di un network altamente riconoscibile e caratterizzante tra le amministrazioni coinvolte.
Clicca qui per andare al sito dedicato al Progetto.

Difesa Servizi Spa ha stipulato un Protocollo d’intesa con l’Istituto per il Credito Sportivo (I.C.S.) per sviluppare un intervento sinergico teso a favorire la sostenibilità economico-finanziaria e il supporto finanziario per la realizzazione delle iniziative, promosse dalla Società, inerenti la valorizzazione e gestione del patrimonio immobiliare del Ministero della Difesa nei settori dello sport e della cultura.
L’I.C.S., istituito con Legge 24 dicembre 1957, n. 1295, è banca pubblica ai sensi dell’art. 151 del D.lgs. 385/1993 ed ente di diritto pubblico con gestione autonoma che opera nel settore del credito per lo sport e per i beni e le attività culturali attraverso l’esercizio dell’attività bancaria e ogni altra forma di attività finanziaria ed in particolare concedendo finanziamenti per la realizzazione, ampliamento, ristrutturazione, messa a norma, efficientamento energetico di impianti sportivi e per la costruzione, ristrutturazione e miglioramento di luoghi e immobili destinati ad attività culturali o strumentali ad essa o immobili storici vincolati. L’I.C.S. può finanziare, altresì, ogni altra attività e investimento connessi al settore dello sport e dei beni e delle attività culturali. In tali settori l’I.C.S. può svolgere, direttamente o indirettamente, attività di consulenza, anche tecnica, nonché qualsiasi altra attività consentita alle banche.
I concessionari degli immobili pubblici gestiti da Difesa Servizi SpA, potranno chiedere finanziamenti all’I.C.S. per la realizzazione, nei settori dello sport e della cultura, di interventi di riuso, riqualificazione e recupero degli immobili oggetto di valorizzazione, con particolare riguardo:
- alla messa in sicurezza, ivi incluse le misure normativamente previste per fronteggiare l’attuale situazione emergenziale da COVID-19;
- all’efficientamento energetico e la sostenibilità ambientale;
- all’abbattimento delle barriere architettoniche che ne limitano l’accessibilità;
- all’implementazione tecnologica.
Le condizioni, i termini e i requisiti (ivi inclusi la durata, il tasso d’interesse e l’importo) dei finanziamenti sono definiti, a giudizio insindacabile dell’I.C.S. e secondo la regolamentazione interna di quest’ultimo, nelle schede, nei fogli illustrativi e nella documentazione precontrattuale pubblicata sul sito web dell’Istituto, il quale offrirà, attraverso proprio personale, attività informativa sulle caratteristiche dei finanziamenti e sulle procedure di accesso al credito ai soggetti eventualmente interessati.
L’assegnazione in concessione degli immobili da valorizzare non costituisce obbligo di concessione del finanziamento richiesto all’I.C.S. il quale, a suo esclusivo ed insindacabile giudizio, nel rispetto della normativa vigente e delle proprie procedure operative, effettuerà l’analisi istruttoria, determinando le condizioni economiche e l’eventuale accoglimento delle singole richieste per l’importo che lo stesso riconoscerà come congruo, sulla base dell’approvazione autonoma dei propri organi deliberanti e della sottoscrizione degli specifici contratti di finanziamento con i soggetti interessati.


Investinitalyrealestate.com è un portale dedicato alla presentazione di offerte di investimento in immobili pubblici, di società partecipate pubbliche o partecipate pubblico-privato, destinate ad operatori italiani ed esteri.
Il progetto è realizzato nel quadro delle iniziative previste dal decreto “Sblocca Italia”, finalizzate a favorire le opportunità di investimento in Italia; progetto realizzato dall’ICE – Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane, su impulso della Presidenza del Consiglio del Ministri e del Ministero dello Sviluppo Economico, in collaborazione con il Ministero dell’Economia e delle Finanze e Agenzia del Demanio.
E’ uno strumento virtuale attraverso cui poter favorire, in forma semplice e trasparente, l’interazione tra la domanda di investimenti professionali e le opportunità di investimento immobiliare qualificate che sono state selezionate nel patrimonio pubblico italiano tra le più rilevanti in termini di localizzazione, tipologia e dimensione.
Il portale propone opportunità di investimento diversificate, suddivise in due macro-categorie: da un lato immobili pronti per una valorizzazione già definita, come palazzi storici idonei ad essere trasformati in uffici di prestigio o alberghi di “charme”; dall’altro operazioni di sviluppo immobiliare – ad esempio immobili da trasformare o aree da edificare – la cui valorizzazione potrà essere orientata, verso le soluzioni più adeguate e sostenibili, attraverso il confronto con il mercato dei potenziali utilizzatori e investitori.
Agevolare il confronto tra tutti gli stakeholders – pubblici e privati – espressi dal territorio di riferimento di ogni operazione di sviluppo immobiliare, rappresenta infatti uno degli elementi fondamentali che hanno ispirato la realizzazione del portale.
Gli immobili sono proposti in vendita o in concessione a lungo termine. Le procedure di dismissione, indicate sulla scheda di ciascun immobile presente nel sito, prevedono la cosiddetta “trattativa privata” o l’assegnazione tramite bando pubblico.
Clicca qui per andare al portale dedicato al progetto.



Partecipa a bandi per l'uso di edifici e caserme

contattaci

Se vuoi sapere come poter gestire economicamente immobili o partecipare ai bandi relativi ad edifici e caserme della Difesa contattaci.

Contattaci per ricevere informazioni compilando il form online oppure inviando una email all'indirizzo segreteria@difesaservizi.it

Richiedi informazioni